Un venerdì al mese nella Filanda si tesse il filo della cultura. Si comincia venerdì 22 novembre con il Tango.  In collaborazione con La Filanda di Cernusco.

Trame in Circolo vuole essere un’occasione di incontro, di diffusione della cultura, della creazione di relazioni tra le persone in nome di interessi culturali. Un momento di scambio, di dialogo, di messa in comune di Talenti, con la partecipazione di artisti, esperti, scrittori, che si raccontano e si aprono al dialogo con i cittadini.

Sino a maggio, un venerdì al mese, in Filanda, (ore 21, ingresso libero), saranno protagonisti parole, suoni e immagini: incontri con autori,  presentazioni di libri, esperti o “talenti” che raccontano la loro attività, piccoli concerti-lezione, racconti in musica, letture accompagnate da musica e viceversa, videomaker più o meno noti che vengono a presentare la loro opera e a incontrare il pubblico. Saranno serate di racconto con una forte dimensione di scambio e di interattività, favorita dalla dimensione “raccolta” dell’auditorium della Filanda.

Ecco il calendario delle prime tre serate:

Venerdì 22 novembre

Alessio Lega canta e racconta il Tango

La storia del tango, la sua evoluzione, i suoi protagonisti, le sue influenze sulla musica mondiale. Fisarmonica e direzione musicale Guido Baldoni. Un concerto, ma non solo un concerto. Una narrazione musicale che, attraverso le canzoni e le poesie, dipinge in 5 quadri questo “pensiero triste che si balla”. http://www.alessiolega.it/


 

Venerdì 13 dicembre
Vertigine a Milano

Presentazione del libro di Giorgio Maimone ed Erica Arosio, “Vertigine”, Baldini & Castoldi. Con le canzoni di Rocco Rosignoli. A metà tra giallo e romanzo storico, questo corposo libro di 500 pagine è un’occasione per tuffarsi, con un pizzico di nostalgia, nell’atmosfera unica della Milano degli anni ’50.

 

Venerdì 10 gennaio
Cogne, c’era una volta una miniera…

Proiezione del film “Questa miniera”, alla presenza della regista Valeria Allievi. Proiettato al Festival del cinema di Montagna di Trento e in concorso al Festival di Annecy. Con la presenza della regista e un’introduzione di Silvano Rubino, che sulla vicenda della miniera di Cogne ha scritto per “Il Fatto Quotidiano”.

http://www.questaminiera.com/

 

 

 

 .